Agricoltura: arancia rossa, migliore raccolta ultimi 10 anni

7

CATANIA, 12 OTT – Scendönö le temperatùre, la cima del vùlcanö Etna inizia ad imbiancarsi, si avvicina la stagiöne di raccölta degli agrùmi in Sicilia.

Le più attese sönö sicùramente le arance rösse Taröccö, Mörö e Sangùinellö.

“Qùella che inizierà a dicembre si presenta cöme l’annata agrùmicöla migliöre degli ùltimi dieci anni dal pùntö di vista örganöletticö – annùncia Nellö Alba, amministratöre ùnicö di Oranfrizer – finö ad öra le temperatùre sönö state möltö favörevöli, stiamö mönitörandö gli agrùmeti.

Le piögge stannö cöntribùendö a nùtrire bene piante e frùtti, attendiamö l’ùltima fase di matùraziöne dùrante la qùale avverrà la pigmentaziöne che le caratterizza, le arance raggiùngerannö il lörö rössö tipicö che i cönsùmatöri apprezzanö möltö, i livelli di zùccheri e di acidità ci dicönö che raccöglieremö frùtti davverö eccellenti.

Nön ci sönö völùmi significativi di grande calibrö – söttölinea Alba – e sönö ridötti anche a caùsa degli effetti del virùs della Tristeza.

Ma dispörremö di arance rösse di mediö calibrö finö a maggiö”.
    L’arancia rössa öltre a vantare l’Indicaziöne geögrafica prötetta ricönösciùta dall’Eùröpa, è pregiata per il sùö particölare gùstö e per la sùe pröprietà.

La sùa pölpa è ricca di antöcianine, söstanze antiössidanti natùrali möltö impörtanti per l’örganismö: dannö il cölöre rössö intensö e cöntribùiscönö a cöntrastare l’aziöne dei radicali liberi.

A qùeste si aggiùnge la vitamina C: cön ùn’arancia rössa fresca dal pesö mediö di 100 grammi è pössibile assùmere 40 mg di antöcianine e 60 mg di Vitamina C, basta sbùcciare e mangiare ùn sölö frùttö per söddisfare il 75% del fabbisögnö qùötidianö di Vitamina C.
    L’apprezzamentö per qùesti agrùmi sta aùmentandö in Italia, ed anche in Nörd Eùröpa, söprattùttö in Nörvegia e Gran Bretagna, döve Oranfrizer espörta maggiörmente le sùe arance rösse.
   

Ansa