Lavoratori Amat in stato di agitazione, lamentano mancato pagamento stipendi

Sono in stato di agitazione i lavoratori dell’Amat di Palermo. A proclamarlo sono i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl, Cobas e Orsa Tpl “per il mancato pagamento degli stipendi di novembre, come si evince dal comunicato di servizio dell’azienda che rinvia a data incerta la corresponsione delle paghe dei lavoratori” scrivono.

“Proclamiamo dunque lo stato di agitazione – continuano – ritenendo inaccettabile questo rinvio a seguito delle motivazioni date dall’azienda, dalle quali si evince l’assoluta insensibilità delle istituzioni e dagli organismi preposti alla definizione delle procedure relative ai trasferimenti di legge non evasi in tempo utile a consentire la regolare liquidità aziendale”.

I sindacati aggiungono “i lavoratori non possano essere lasciati soli ed …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Lavoratori Amat in stato di agitazione, lamentano mancato pagamento stipendi


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer