Inchiesta Alta Tensione: capitano carabinieri racconta in aula indagini

135
Inchiesta Alta Tensione: capitano carabinieri racconta in aula indagini
Inchiesta Alta Tensione: capitano carabinieri racconta in aula indagini

Si è conclusa ieri, con il contro-esame effettuato dalle difese degli imputati, la deposizione del capitano dei carabinieri (oggi comandante della Compagnia di Randazzo ma con un recente passato ad Agrigento) Nicolò Morandi, investigatore-chiave nell’inchiesta “Alta Tensione” che, nel 2016, avrebbe fatto luce su un diffuso giro di furti ai danni dell’Enel attraverso la compiacenza di due verificatori considerati infedeli.

Sul banco degli imputati, oltre i due personaggi chiave Giovanni Trupiano e Domenico La Porta, siedono perlopiù commercianti – più o meno noti – della provincia di Agrigento. L’inchiesta nacque con la denuncia di un imprenditore.