Categorie
notizie

Il Coronavirus e le restrizioni cambiano la tradizionale Pasquetta: restano a casa 8 italiani su 10

Il Coronavirus e le restrizioni cambiano la tradizionale Pasquetta: restano a casa 8 italiani su 10

Le Aree regionali puntano sulle mascherine soprattutto per Fase 2 dopo Pasqua Le restrizioni cancellano la tradizionale ‘gita fuori porta’ di Pasquetta: quest’anno, quasi 8 italiani su 10 festeggeranno il lunedì dell’Angelo a casa propria, mentre appena il 2% lo trascorrerà in viaggio. E’ quanto emerge da un sondaggio condotto da Swg per Assoturismo Confesercenti in occasione delle festività pasquali.In particolare, rileva il sondaggio, a trascorrere la Pasquetta nella propria residenza sarà il 76% degli italiani, percentuale che sale al 78% nelle aree regionali del Mezzogiorno e delle Isole, a cui si aggiunge un 2% che la passerà in una seconda casa di propria proprietà. Ma a questo si aggiunge un ulteriore 17% – circa 6 milioni di persone – che vorrebbe prenotare ma aspetta di capire l’evoluzione della situazione. «Era ovvio che le limitazioni avrebbero cancellato la dimensione turistica della Pasquetta. Quello che preoccupa, però, è che l’incertezza generata dalla proroga

Il post intitolato: Il Coronavirus e le restrizioni cambiano la tradizionale Pasquetta: restano a casa 8 italiani su 10 è stato inserito il 2021-04-05 08: 35: 43 dal sito online (gds.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo