Blitz della polizia in via Rocco Jemma a Palermo, arrestato latitante sfuggito a due operazioni antimafia

La Polizia di Stato, stamani, ha posto fine alla latitanza di Pietro Luisi, 29 anni sfuggito a due recenti blitz antimafia di polizia e militari dell’arma.

Gli agenti della Squadra Mobile lo hanno sorpreso in un condominio di via Rocco Jemma, in zona “Policlinico” a Palermo. Dalle rilevazioni della Squadra Mobile, confluite in una importante operazione antimafia dello scorso luglio, è emerso come Luisi, originario del quartiere “Santa Maria di Gesù”, ha fatto carriera in “Cosa Nostra”, divenendo un elemento di spicco di quel mandamento e del limitrofo di Brancaccio.

Luisi, in seno all’organigramma di “Cosa Nostra”, era considerato l’uomo della cocaina, capace di tessere i contatti con le grosse famiglie della “Ndrangheta” e di far arrivare nel capoluogo siciliano grosse quantità di cocaina da destinare, per esempio, al mercato della Vucciria.

Gli agenti sono arrivati nel condominio di via Rocco Jemma dove alcuni …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Blitz della polizia in via Rocco Jemma a Palermo, arrestato latitante sfuggito a due operazioni antimafia


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer