Morte del giovaneVincenzo Rigoli, battute finali del processo d’Appello


Si avvia verso la conclusione il processo in corso davanti la Corte d’Appello di Palermo scaturito dalla tragica morte del giovane Vincenzo Rigoli, rimasto coinvolto in un terribile incidente in c.da Gasena nel dicembre 2012.

Sul banco degli imputati siedono due medici accusati di omicidio colposo: si tratta dell’ex primario di chirurgia dell’ospedale San Giovanni di Dio (oggi in pensione) Salvatore Napolitano e del medico dello stesso reparto Sergio Sutera Sardo.

Ieri mattina sono stati escussi due infermieri che, quella notte, prestarono immediato soccorso dopo l’incidente.

I medici in primo grado sono stati assolti dal Tribunale di Agrigento nonostante due richieste di condanna avanzate dal pm.