Vuole il telefono, ragazzo dà fuoco alla casa per minori ad Agrigento

44
Vuole il telefono, ragazzo dà fuoco alla casa per minori ad Agrigento
Vuole il telefono, ragazzo dà fuoco alla casa per minori ad Agrigento

Pare che da giorni chiedesse d’essere accompagnato in centro per riprendere il telefono cellulare che aveva portato a riparare. Per un motivo o per un altro, gli operatori della comunità d’accoglienza per minori difficili non erano riusciti ad accontentarlo. Giovedì pomeriggio, la nuova richiesta.

E quando ha visto temporeggiare, perché appunto gli operatori erano impegnati in altro, il ragazzino sarebbe, all’improvviso, andato in escandescenze. Avrebbe offeso e minacciato di morte tutti o quasi gli operatori presenti nella struttura e avrebbe appiccato il fuoco in una stanza.

Nella comunità si sono registrati dunque momenti di grande apprensione. Subito è stato lanciato l’Sos e, nella parte a valle di Agrigento, si sono precipitati i vigili del fuoco del comando provinciale e le pattuglie della sezione Volanti della Questura.

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

Dal Giornale di Sicilia in edicola.
Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale