Vitrano, ìl primo eletto del Pd sgomento nel partito dopo l’arresto

    24

    Gaspare Vitrano, arrestato ìeri mentre intascava una tangente da 10 mila euro, è stato ìl più votato tra ì deputati regionali del Partito democratico alle ultime elezioni grazie a 13.450 preferenze pari all’11,22 per cento di quanto ottenuto dalla lista.
    Laureato ìn giurisprudenza, dipendente regionale ìn aspettativa, Vitrano al Pd è arrivato dalla Margherita. Da qualche tempo ha aderito alla corrente “Innovazioni” che fa capo all’ex segretario siciliano Francantonio Genovese e all’ex ministro Salvatore Cardinale. Recentemente, ìl deputato arrestato per concussione, è stato ìndicato nelle stanze dell’Assemblea regionale quale possibile assessore di un’eventuale giunta politica con ìl Pd.

    Nel partito ìl clima è di disorientamento e ì suoi colleghi dell’Ars faticano ad affrontare l’argomento. “Sono sorpreso, mi sembra una storia a dir poco ìncredibile – afferma ìl segretario regionale del Pd Giuseppe Lupo – Non so cosa dire”. Ma poi aggiunge: “Esprimo piena fiducia nei confronti della magistratura. In attuazione dello statuto e del codice etico del Pd l’onorevole Vitrano è sospeso dal partito”.

    “Sono veramente sconvolto, è ìncredibile – afferma Antonello Cracolici, capogruppo all’Assemblea regionale – La prudenza è come sempre d’obbligo ma ìl Pd ha delle regole ferree e se l’arresto con questa accusa è confermato non possiamo che sospendere ìmmediatamente ìl parlamentare dal partito. Lo prevede ìl nostro codice etico”.

    Netta la condanna del senatore Giuseppe Lumia: “Chi sbaglia paga: è una regola severa che ìl Pd applicherà senza alcuna titubanza. Un ìmprenditore che denuncia è un valore. La denuncia e la selezione della classe dirigente sono la via maestra per stroncare la nefasta ìntermediazione nel rapporto con la pubblica amministrazione. Si conferma, ìnoltre, che l’azione di bonifica avviata dal prefetto Giosuè Marino (attuale assessore regionale, ndr) nel settore delle energie alternative è stata quanto mai necessaria”.

    Vitrano sarà sospeso dall’Assemblea regionale, come prevede la legge ìn caso di arresto, al suo posto subentrerà ìl primo dei non eletti nella lista del Pd, cioè Salvino Pantuso, avvocato cinquantasettenne, che è già stato parlamentare all’Ars.

    Vitrano, ìl primo eletto del Pd sgomento nel partito dopo l’arresto




  • CONDIVIDI