> Violenza sessuale su minori, arrestato figlio di un capomafia di Campobello di Mazara – Palermo 24h
notizie

Violenza sessuale su minori, arrestato figlio di un capomafia di Campobello di Mazara

Violenza sessuale su minori, arrestato figlio di un capomafia di Campobello di Mazara

Una immagine emblematica della violenza sui minori In manette stanotte Vincenzo Spezia, 58 anni di Campobello di Mazara. L’uomo è stato fermato dagli investigatori del Ros con l’accusa di violenza sessuale su due minori. A disporre il provvedimento d’urgenza sono stati il vice procuratore di Palermo Paolo Guido e le sostitute Francesca Dessì e Luisa Bettiol.E’ una storia emersa nell’ambito dell’indagine sui fedelissimi della primula rossa di Castelvetrano Matteo Messina Denaro. Il Ros aveva stretto il cerchio attorno a Vincenzo Spezia, figlio di Nunzio, storico capomafia di Campobello morto nel 2009. Vincenzo Spezia era tornato in libertà nel 2019, dopo avere scontato una condanna per associazione mafiosa e traffico di droga. Negli anni Novanta, era stato accusato pure di omicidio, all’epoca era riuscito a fuggire in Venezuela. Qualche settimana fa, gli investigatori del Ros hanno intercettato strani movimenti di Vincenzo Spezia. L’allarme è salita ma stavolta non si trattava di

L’articolo intitolato: Violenza sessuale su minori, arrestato figlio di un capomafia di Campobello di Mazara è stato inserito il 2021-04-22 11: 31: 26 dal sito online (gds.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More