Violenza negli ospedali, via alla videosorveglianza nei pronto soccorso di Villa Sofia e Cervello

Arriva la videosorveglianza nei pronto soccorso Villa Sofia e Cervello dove è operativo il nuovo servizio per la sicurezza delle due aree di emergenza. Si tratta di un importante passo avanti sul fronte della sicurezza nei due pronto soccorso palermitani.

Dopo una decina di anni entra in funzione il nuovo servizio di videosorveglianza a tutela di lavoratori, utenti e visitatori delle due aree di emergenza che presentano afflussi annui di utenza elevati, circa 55 mila a Villa Sofia e circa 35 mila al Cervello e dove negli ultimi anni non sono mancati atti di violenza verso del personale.


Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Violenza negli ospedali, via alla videosorveglianza nei pronto soccorso di Villa Sofia e Cervello


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer