> Violentata a Tre Fontane, il padre: “Frequentavano casa nostra, non mi confronto con i violenti” – Palermo 24h
notizie

Violentata a Tre Fontane, il padre: “Frequentavano casa nostra, non mi confronto con i violenti”

Violentata a Tre Fontane, il padre: “Frequentavano casa nostra, non mi confronto con i violenti”

Il papà della giovane ragazza vittima di uno stupro di gruppo a Tre Fontane lo scorso febbraio interviene nuovamente sulla vicenda. Dopo gli attacchi verbali ricevuti per aver inizialmente preso le difese dei ragazzi che avrebbero violentato la figlia, ha chiarito la sua posizione schierandosi dalla parte della ragazza. Ora a chi gli chiede cosa direbbe ai quattro ragazzi di Campobello di Mazara e Marsala arrestati per il misfatto ai danni della figlia, risponde che non si confronta con i violenti.”Cosa vorrei dire agli abusato di mia figlia? Con chi è stato protagonista della violenza – osserva – non voglio neanche confrontarmi. 2 dei ragazzi arrestati frequentavano casa nostra perché amici d’infanzia di mio figlio; mangiavano qui per anni e ora hanno tradito quella fiducia che c’era. Come papà mi sono sentito ingannato. Campobello di Mazara non può meritare persone di codesto tipo”. Il padre della presunta vittima, inizialmente non

L’articolo intitolato: Violentata a Tre Fontane, il padre: “Frequentavano casa nostra, non mi confronto con i violenti” è stato inserito il 2021-05-03 08: 42: 25 dal sito online (gds.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More