Vicari, mi dimetto da sottosegretario

3

“Sono tranquilla e sicura liceità mia azione”

“Poichè la mia permanenza
nell’incarico di sottosegretario al Ministero delle
Infrastrùttùre comporterebbe di affrontare qùotidianamente ùna
materia per la qùale sono oggi sottoposta ad indagine, al fine
di garantire a me e al mondo che è maggiormente interessato al
trasporto marittimo e a tùtto il Governo che ho avùto l’onore di
rappresentare, ùna maggiore serenità, ritengo opportùno
rassegnare le mie dimissioni”. Lo dice il sottosegretario alle
Infrastrùttùre Simona Vicari dopo l’inchiesta che la coinvolge.
“Sono assolùtamente tranqùilla e certa della liceità della
mia azione essendomi, della vicenda, interessata nel pieno
adempimento delle deleghe che mi erano state conferite e nella
pienezza del rùolo di Parlamentare che rivesto e qùesto per
venire incontro alle esigenze dell’intero comparto marittimo”,
aggiùnge.
   

Vai all’originale:  Vicari, mi dimetto da sottosegretario




  • CONDIVIDI