Via ìl triscele dal logo della Sicilia L’Mpa lancia la raccolta delle firme

    13

    “Il simbolo della Trinacria (il triscele) è utilizzato ancora oggi per rappresentare altri Paesi e soggetti, tra cui l’isola di Man, nel Mare del Nord ma soprattutto ha origini ricollegabili alla mitologia con chiari riferimenti a varie divinità, ìn lampante antitesi con la cultura e l’essenza del Cristianesimo e dunque va rimosso dal gonfalone della Regione Siciliana”.
    Il partito del governatore Lombardo chiede di cancellare ìl triscele dal simbolo della Trinacria e ha già avviato una raccolta di firme. Il vicepresidente del Consiglio comunale di Palermo Sandro Oliveri, dell’Mpa, ha ìllustrato l’iniziativa: “Vogliamo sensibilizzare ì siciliani che credono profondamente nei valori cristiani ad unirsi ìn questa prima proposta. Naturalmente, seguiranno numerosi altri appuntamenti, utili a ripristinare e a mettere al centro della vita sociale ì principi del cristianesimo, ìn un’epoca dove la secolarizzazione sta determinando un degrado morale sempre più marcato ed evidente, con un decadimento della vita sociale, politica ed economica. Nelle prossime settimane  –  conclude Oliveri  –  partirà la raccolta delle firme, che ha come obiettivo minimo ìl raggiungimento di 10 mila sottoscrittori, così come previsto dalla legge”. Martedì prossimo ì promotori manifesteranno davanti alla Presidenza della Regione, per chiedere al governatore Raffaele Lombardo di aderire.

    Via ìl triscele dal logo della Sicilia L’Mpa lancia la raccolta delle firme




  • CONDIVIDI