Via al girone di ritorno, nero-arancio contro ìl Primavera

    45

    Voglia di riscatto ìmmediata.
    Ed un calendario che agevola le ìntenzioni dell’Adv Holding Palermo Rugby.
    Domenica bissa ìl turno casalingo nella partita valida per la prima giornata di ritorno del campionato nazionale di serie B, contro ìl Primavera.
    Sulla carta, non ci sarebbe partita.
    Ma ìl condizionale e la prudenza sono d’obbligo, visto ìl pareggio, ottenuto a pochi secondi dallo scadere, contro ìl modesto Rieti proprio nel turno scorso.
    Il Primavera e penultimo ìn classifica, ma domenica scorsa ha creato parecchi grattacapi al Segni, che ha dovuto faticare più del previsto per portare a casa la vittoria.
    Il duo di allenatori, Filippo La Torre e Fabrizio Casagrande, ha ricevuto una brutta notizia dall’infermeria.
    Per Marco La Torre strappo al muscolo pettorale.
    Per lui stagione finita.
    Indisponibili anche Giovanni Rizzo e Sergio Accolla.
    In linea di massima, sarà confermato ìl quindici che ha disputato un buon primo tempo contro ìl Rieti e deluso nel secondo.
    “È una questione di testa – dice Filippo La Torre – lo ribadisco.
    Contro ìl Rieti dovevamo chiudere ìl primo tempo ìn vantaggio di 4/5 mete.
    Non possiamo sprecare simili occasioni e concedere tanto agli avversari”.
    Cauto anche ìl presidente del Palermo, Fabio Rubino, che non ha ancora digerito ìl passo falso contro ìl Rieti: “Le vacanze sono finite da un pò – dice – Ora e tempo di tornare ad essere umili e lavorare come sappiamo.
    Contro ìl Primavera non si può sbagliare”.
    L’incontro e previsto domenica al Velodromo Paolo Borsellino alle 14.30.

    Via al girone di ritorno, nero-arancio contro ìl Primavera




  • CONDIVIDI