Vessazioni e minacce all’ex compagna, 48enne agli arresti domiciliari a Catania

Dopo aver sottoposto l’ex compagna e i figli a continue vessazioni, maltrattamenti, insulti e minacce, un 48 enne di Catania, è stato arrestato dalla polizia. Nonostante avesse ricevuto l’ammonizione del Questore, continuava con atti persecutori. Nel pomeriggio di ieri, seguendola mentre si stava recando in Questura, per chiedere un inasprimento della misura, terrorizzata dalle continue e incessanti minacce che l’uomo non ha mai smesso di rivolgerle.
È finito così in manette, privo di comprendere che la cieca violenza verso della ex lo aveva portato a consegnarsi agli uomini della Questura, proprio mentre, innanzi agli agenti inveiva contro la vittima, offrendo ai poliziotti la possibilità di ammanettarlo e condurlo presso gli uffici dell’UPGSP dove è stato formalizzato l’arresto.
Per l’uomo il P.M. di turno ha disposto la sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa del giudizio di convalida.
La femmina e i …
Leggi anche altri post su Catania o leggi originale
Vessazioni e minacce all’ex compagna, 48enne agli arresti domiciliari a Catania


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer