Notizie

Vendeva sul web cardellini catturati illegalmente: denunciato uccellatore palermitano

Vendeva sul web catturati illegalmente, pubblicizzandoli con la terminologia tipica degli uccellatori palermitani. Messaggi inequivocabili per evidenziare la cattura in natura di una specie di volatili protetta dalla legislazione nazionale e comunitaria. I militari dell’arma forestali però lo hanno rintracciato e denunciato. Lo rende noto il Cabs, l’associazione di volontari specializzati in antibracconaggio. L’intervento dei militari ha portato così al sequestro di numerosi cardellini.

I militari dell’arma sono arrivati a seguito di opportune indagini, con il Centro anticrimine natura di Palermo e il nucleo Cites. Secondo il Cabs, le vendite online di fauna selvatica sono sempre più in incremento. “Per tale motivo – si legge in una lettera – confidiamo nella collaborazione con i militari dell’arma forestali specie in determinati ‘punti caldi’ del nostro paese e tra questi proprio la Sicilia e Palermo”.

Proprio nel capoluogo siciliano, ricorda sempre il Cabs, sono stati rinvenuti nel recente passato, grossi impianti di uccellagione financo nel tratto cittadino del fiume Oreto. Animali, in genere appartenenti alla famiglia dei fringillidi, che trovano poi un luogo di vendita illegale nel mercato degli uccellatori che ogni domenica mattina, nonostante i numerosi interventi del militari dell’arma forestali, continua a riproporsi (sebbene in forma più ridotta), tra i banchi di Ballarò.

 » 

Show More