Veggente parla con San Michele Arcangelo, folla di ‘pellegrini’ verso Petralia Sottana

La Chiesa non gli crede ma lui continua a sostenere di essere in contatto con San Michele Arcangelo e così ha realizzato, in mezzo alle montagne in territorio del comune di Petralia Sottana, una edicola votiva che adesso è diventata meta di pellegrinaggio.

Accade da sette anni ma solo ora la cosa diventa di pubblico dominio. Dal 2012 il passaparola ha fatto si che in tanti arrivino a piedi, recitando la via crucis lungo il sentiero che è stato predisposto, pregando rivolti all’immagine di San Michele Arcangelo, lasciando lumini, fiori e corone del Rosario.

E ci saranno anche oggi, narra l’edizione odierna del Giornale di sicilia in edicola, guidati dalle presunte visioni avute dal giovane che ha realizzato lì, in territorio di Petralia Sottana, nel 2012, l’edicola in legno con il quadro e una grande croce, ma consapevoli di farlo con il ‘divieto’ del vescovo …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Veggente parla con San Michele Arcangelo, folla di ‘pellegrini’ verso Petralia Sottana


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer