Vede l’auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto


Vede l’auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

Viene svegliato di soprassalto perché qualcuno gli ha incendiato la macchina. In pigiama, trafelato, scende in strada: in corso Umberto I dove c’è, appunto, l’auto avvolta dalle fiamme e dal fumo. Mentre tante persone si adoperavano per avere la meglio sull’incendio, il 41enne – proprietario dell’auto – è stato avvicinato da un ventiseienne che gli avrebbe fatto segno di seguirlo. Un passo in più e il 41enne s’è visto raggiungere al volto dal fendente di un coltellino. Sanguinante al labbro, la vittima dell’aggressione è scappata e s’è rifugiata alla caserma dei carabinieri di Ribera. Il tutto mentre l’aggressore continuava – stando all’accusa – ad urlare, minacciandolo di morte. 

Mattinata infernale quella di mercoledì in corso Umberto I a Ribera dove i carabinieri hanno arrestato – per lesioni, porto abusivo di armi, minacce e resistenza a pubblico ufficiale – un ventiseienne, A. S., già noto alle forze dell’ordine. 


fonte