> Vaccini, la Sicilia punta sugli over 50 ma AstraZeneca resta tabù: metà delle dosi è ancora in frigo – Palermo 24h
notizie

Vaccini, la Sicilia punta sugli over 50 ma AstraZeneca resta tabù: metà delle dosi è ancora in frigo

Vaccini, la Sicilia punta sugli over 50 ma AstraZeneca resta tabù: metà delle dosi è ancora in frigo

Vaccini Astrazeneca Malgrado la buona risposta da parte degli over 50, la campagna vaccinale della Sicilia continua ad arrancare. Il report nazionale resta impietoso: l’Isola è all’ultimo posto per dosi somministrate con appena il 78,3%, mentre tutte le altre aree regionali hanno raggiunto almeno quota 80. Fino ad oggi, delle 26 milioni 916.650 dosi di vaccino anti-Coronavirus consegnate all’Italia ne sono state somministrate 23.349.402 (pari all’87%). Ne restano dunque nei frigo 3.567.248.Di queste, circa 3 milioni sono equamente divise tra AstraZeneca e Pfizer, che ha la più alta quota di somministrazione: il 92% delle 17.796.870 dosi consegnate, mentre AstraZeneca è al 76% delle 6.565.080 consegnate. Moderna è all’82% (su 2.217.900).La quota più bassa la fa registrare il monodose J&J, con il 46% di somministrazioni (su 336.800). Le maggiori quantità di AstraZeneca non utilizzate si hanno in Sicilia (52%), Provincia Trento (56%), Basilicata (57%), a riprova della diffidenza dei siciliani sul siero

Il post intitolato: Vaccini, la Sicilia punta sugli over 50 ma AstraZeneca resta tabù: metà delle dosi è ancora in frigo è stato inserito il 2021-05-09 04: 12: 13 dal sito online (gds.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More