> Vaccini, i medici di famiglia attaccano Musumeci: «C’è disorganizzazione» – Palermo 24h
notizie

Vaccini, i medici di famiglia attaccano Musumeci: «C’è disorganizzazione»

Vaccini, i medici di famiglia attaccano Musumeci: «C’è disorganizzazione»

PALERMO – «Distorcere la realtà consapevolmente per allontanare l’attenzione dei cittadini da ritardi e insufficienze della macchina organizzativa anti-Covid è un fatto grave». Replica così il segretario della Fimmg Sicilia, Luigi Galvano, alle dichiarazioni del presidente della Regione Musumeci, che alcuni giorni fa, riunione con i giornalisti, ha dichiarato che dai medici di medicina generale ci aspettiamo molto di più e che sono troppo pochi quelli che hanno accettato di somministrare i vaccini. «Probabilmente – puntualizza Galvano – Musumeci non sa che la medicina generale è stata coinvolta dall’assessorato della Salute solo il 26 marzo 2021, temporeggiando poi nell’inviare la circolare applicativa alle Asp». «Una volta operativi, per i medici ogni giorno è una corsa ad ostacoli», dice Galvano. Che elenca alcune delle inefficienze del sistema: «Ad oggi i medici continuano a vaccinare i fragili il più delle volte con le dosi residuali dei grandi centri. Vaccini prenotati pure oltre 48 ore prima

Il post intitolato: Vaccini, i medici di famiglia attaccano Musumeci: «C’è disorganizzazione» è stato inserito il 2021-05-05 10: 41: 21 dal sito online (lasicilia.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More