notizie

Uomo ucciso a sprangate a Capodanno: minore rimane in carcere

#Ragusa

ACATE – Il Tribunale del Riesame ha rigettato l’istanza di revoca del provvedimento di arresto nei riguardi di uno dei 2 quindicenni ritenuti responsabili del delitto di Capodanno, avvenuto in prossimità della discoteca la Dolce Vita, a Vittoria, in contrada Alcerito. La vittima, Marouene Slimane, tunisino di 30 anni, venne aggredito da 3 ragazzi rumeni, 2 quindicenni e un diciottenne e finito con colpi di spranga e con un coltello.


PAGN2975

Livesicilia Ragusa

Show More

Articoli simili