Università, idonei ma privo di diritto a un alloggio. Studenti protestano: «Non è colpa essere poveri»

Come ogni anno l’Ersu Palermo, nonostante la mancanza ormai da tempo di un consiglio d’amministrazione, ha continuato nell’esercizio delle proprie funzioni e ha pubblicato le graduatorie degli aventi diritto e di chi riceverà di fatto i benefici previsti. Una procedura che anche questa volta ha dato vita a non poche polemiche tra gli studenti, principalmente fuori sede, che si sono visti chiudere in faccia le porte dei pensionati studenteschi per questioni di reddito. Polemiche che quest’anno sono sfociate persino nella creazione di un movimento studentesco, nato in maniera del tutto spontanea, come assicurano i fondatori.

«Sono il promotore di questo comitato spontaneo di mobilitazione studentesca – spiega a MeridioNews Youssef Amraoui, tra i capifila della nuova entità all’interno del mondo Unipa – La nostra costituzione ha origine dal fatto che siamo convinti che a Palermo stiamo subendo una …
Leggi anche altri post su palermo o leggi originale
Università, idonei ma privo di diritto a un alloggio. Studenti protestano: «Non è colpa essere poveri»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer