Una grande opera mai terminata, Ance Sicilia chiede la verità sulla SS117 Nord-Sud

Serve una “operazione verità” sulla realizzazione del tratto C della strada Nord-Sud. La chiede Ance Sicilia che adesso pretende da parte del governo nazionale e dell’Anas che si faccia chiarezza sull’incantesimo che da oltre 20 anni impedisce la sua realizzazione, nonostante vi siano i fondi, 399 milioni di euro, il progetto esecutivo pronto con i relativi pareri favorevoli e operazioni di esproprio delle aree già eseguite.

Un progetto già costato svariate decine di milioni di euro e mai da parte di Anas sono stati sollevati problemi tecnici o finanziari che potessero sconsigliare l’apertura dei cantieri. “Quindi perché – tuona Santo Cutrone, presidente di Ance Sicilia – solo oggi Anas dice che l’opera non conviene più perché il traffico si è ridotto? Non ci si può …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Una grande opera mai terminata, Ance Sicilia chiede la verità sulla SS117 Nord-Sud


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer