Truffa dello scambio sim, individuato clan specializzato. A capo tre pregiudicati. Proventi per oltre 100mila euro

Un gruppo criminale composto da 21 persone e guidato da tre noti pregiudicati dell’area di Giarre, specializzato nell’utilizzo del sistema fraudolento Sim swap fraud. Formula nuova nel mondo delle truffe online che si basa sull’accesso illegale nella gestione via web della banca. Possibilità, quest’ultima, ormai offerta da tutti gli istituti e che consente ai clienti di gestire il proprio denaro privo di recarsi fisicamente agli sportelli. Tra le misure di sicurezza adottate c’è quella dell’autenticazione in due passaggi, che prevede l’invio sul cellulare di una password temporanea. Per ottenere la chiave univoca i truffatori sarebbero riusciti a fare cambiare dai gestori di telefonia il numero da associare al conto corrente.

L’input investigativo era nato proprio dalla denuncia presentata da un rivenditore
Leggi anche altri post su catania o leggi originale
Truffa dello scambio sim, individuato clan specializzato. A capo tre pregiudicati. Proventi per oltre 100mila euro


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer