Tredici lavoratori in nero trovati a Messina: multe per oltre 178 mila euro

MESSINA – I carabinieri hanno controllato ditte ed esercizi commerciali, a Messina e in provincia, trovando 13 lavoratori in nero in 73 aziende. Sette datori di lavoro sono stati denunciati, a vario titolo, per violazioni delle norme di sicurezza nei luoghi di lavoro, violazione delle norme a tutela dei lavoratori minori e utilizzo di impianti di videosorveglianza per il controllo dei dipendenti senza autorizzazione dell’Ispettorato territoriale del lavoro. Le sanzioni amministrative e le ammende ammontano complessivamente ad oltre 178mila euro.