Trasporto di rifiuti speciali, la polizia trae in arresto due palermitani

    38

    Giuseppe Tranchina, palermitano di anni 34 e Benedetto D’Amico, palermitano di anni 20 sono stati tratti in arresto perchè responsabili del reato di trasporto di rifiuti speciali.
    I poliziotti, in via Rosario Nicoletti, procedevano al controllo di un motocarro carico di rifiuti di tipo speciale con due persone a bordo.
    Allo scopo di effettuare ulteriori accertamenti, i due venivano  accompagnati presso gli uffici del Commissariato Mondello ove si scopriva come a carico degli stessi risultavano reati della stessa indole.
    Da un ulteriore controllo risultava che la targa era palesemente falsa e riprodotta su materiale plastico, pertanto Tranchina  veniva denunciato in stato di libertà anche per il reato di uso di targa falsa, manomessa o alterata.
    L’Autorità giudiziaria disponeva che gli arrestati venissero condotti presso le camere di sicurezza della locale Questura in attesa di essere condotti nella giornata odierna presso il Tribunale di Palermo per il rito direttissimo.




  • CONDIVIDI