Notizie

Trapani: la vergogna della ferrovia chiusa per una frana dal 2013 


Due anni per rifare un ponte al Genova. Sette anni per non riuscire a rimuovere una frana dalla rete ferroviaria a Trapani. Quale migliore fotografia dell’Italia?

E’ la linea ferroviaria Trapani – Palermo, quella che passa da Milo. E’ interrotta dal 2013. Da allora chi dalla provincia di Trapani deve andare a Palermo è costretto a passare … da Castelvetrano. Durata? 4 ore e mezza … per una distanza tra le due città che sulla carta è di 100 e rotti chilometri, e si copre in un’ora di auto. 

Era il 25 Febbraio 2013.  la circolazione fu sospesa, a tempo indeterminato, tra le stazioni di Alcamo Diramazione e Trapani a ragione di alcuni smottamenti di terreno che interessarono pure la massicciata ferroviaria. Fu istituito un servizio sostitutivo di pulmann, mentre i treni per per Palermo vennero dirottati lungo Castelvetrano. Le Ferrovie comunicarono l’intento di ripristinare la relazione “quanto prima”. 

Da allora i lavori non sono mai cominciati. Solo annunci. Lettere di proteste dei pendolari. Promesse sotto elezioni. Altri annunci. Nulla. Appuntamenti, riunioni, auspici. E nulla. 

Il progetto complessivo per il ripristino della rete costa 144 milioni di euro. 

 » 

Show More