Tra Pozzallo e Taranto sbarcati 140 migranti con 2 navi Ong

Mentre la Guardia costiera ha ripreso le ricerche dei dispersi in mare dopo il naufragio di sabato pomeriggio a un miglio da Lampedusa con cinque cadaveri, tutte donne, recuperati, gli sbarchi proseguono privo di sosta. A Taranto e a Pozzallo sono approdati in totale 140 migranti. In 78 sono stati condotti nel porto siciliano dalla nave della ong Aita Mari: 71 uomini, 6 donne e un bambino. Sulla nave è salito il medico marittimo per i primi controlli sanitari poi i migranti sono stati trasferiti nell’hot spot. Gli altri 62, tra i quali tantissimi minori, sono giunti a Taranto con la nave della ong spagnola Open Arms, che li aveva soccorsi nei giorni scorsi nel tratto di mare fra Italia e Libia. Ai volontari e mediatori hanno riferito di avere affrontato “un viaggio da incubo”. Alcuni di loro, che presentavano ferite e ustioni, sono stati medicati dal personale del 118. I …
Leggi anche altri post su Ragusa o leggi originale
Tra Pozzallo e Taranto sbarcati 140 migranti con 2 navi Ong


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer