Tornerà di nuovo fruibile la strada provinciale 21 Casteltermini – Passofonduto

141
Tornerà di nuovo fruibile la strada provinciale 21 Casteltermini - Passofonduto
Tornerà di nuovo fruibile la strada provinciale 21 Casteltermini - Passofonduto

Tornerà di nuovo fruibile la strada provinciale 21 Casteltermini – Passofonduto. Nuovi interventi del Libero Consorzio Comunale di Agrigento sulla viabilità interna. È stato pubblicato, infatti, il bando per l’esecuzione dei «Lavori di intervento urgente sulle frane esistenti al km 10 sulla provinciale 21 Casteltermini-Passofonduto», con un importo complessivo di 390.000 euro, compresi oneri per la sicurezza (che ammontano a 9.750 euro). Si tratta di lavori progettati dai tecnici del Settore Infrastrutture Stradali e finanziati con fondi della Regione Siciliana (Accordo di Programma Quadro – II Atto Integrativo-Interventi sulla rete viaria secondaria siciliana).

La strada provinciale 21 presenta diversi dissesti, il più importante dei quali è stato, appunto, individuato al Km 10+000 (contrada Calcara), per una frana proveniente da valle che ha causato il cedimento di metà della carreggiata stradale. Per questo motivo a suo tempo il Settore Infrastrutture Stradali ha emesso una ordinanza dirigenziale, tuttora vigente, di limitazione al transito, con senso unico alternato e limite di velocità di 30 km orari. Gli interventi previsti consisteranno nella rimozione della frana, con rimodellamento e consolidamento della sede stradale, posa di gabbionate e nuove barriere di protezione, e altri interventi in punti diversi del tracciato (per esempio il rifacimento di alcuni muretti crollati per smottamenti di minore entità).

La gara sarà gestita integralmente sulla piattaforma telematica del Libero Consorzio, mentre il termine per l’esecuzione dei lavori è di 240 giorni consecutivi e continui, a decorrere dal giorno del verbale di consegna dei lavori. Il termine per la presentazione delle offerte è stato fissato alle 12 del prossimo 7 febbraio 2020, mentre l’apertura delle offerte telematiche avrà luogo nella Sala Gare del Gruppo Contratti del Libero Consorzio (in via Acrone) alle 12 del successivo 10 febbraio.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

Dal Giornale di Sicilia in edicola.
Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale