Home Agenzie Terremoto Belice: sindaco, risolvere problemi

Terremoto Belice: sindaco, risolvere problemi

  “Anche quest’anno i 21 comuni della Valle si apprestano a ricordare per il 52esimo anniversario il terremoto che la notte fra il 14 e il 15 gennaio 1968 sconvolse il Belice. Una ricorrenza che quest’anno cade nel pieno di una rivendicazione che ci ha portato negli ultimi mesi a Roma per interloquire con il viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Giancarlo Cancelleri al fine di trovare una soluzione definitiva al completamento della ricostruzione. Abbiamo esposto per l’ennesima volta le tematiche più urgenti da affrontare in materia di opere di urbanizzazione primaria e di edilizia privata ricevendo rassicurazioni dal viceministro, d’intesa con la titolare del dicastero Paola De Micheli”. Lo dice il sindaco di Partanna (Tp) Nicolò Catania, in occasione del 52simo anniversario del sisma del Belice. “L’auspicio – aggiunge – adesso è vedere finalmente riconosciute le nostre giuste rivendicazioni. Richieste che in questo momento non possono prescindere anche dall’attenzione verso una struttura fondamentale per il Belice come l’ospedale Valle del Belice ‘Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano. Per la tutela dell’ospedale siamo pronti a scendere nelle piazze insieme con le nostre popolazioni a tutela di un diritto alla salute che non può essere calpestato impunemente”.
Per ricordare il sisma i comuni del comprensorio hanno messo a punto un calendario di manifestazioni con inizio il 14 gennaio.