Termoablazione, terapia sui tumori primitivi


CATANIA. Gli specialisti oncologi la definiscono la quarta “arma” dell’oncologia moderna, una terapia efficace e sicura nella cura di un paziente oncologico. Dopo la chirurgia, la chemioterapia e la radioterapia, la termoablazione può essere decisiva. L’Italia, in tal senso, può vantare strutture all’avanguardia e la scelta del centro dove farsi curare può spesso risultare determinante per le opzioni di trattamento e di cura proposte. A Roma esiste una struttura diventata ormai un vero e proprio polo di riferimento per il centro-sud dell’Italia: il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Trigoria si avvale, infatti, di un tumor-board in grado di garantire il miglior percorso-paziente con tutte le opzioni terapeutiche necessarie per un approccio multidisciplinare della patologia. La termoablazione si muove in vari ambiti di applicazione: curativo, palliativo, aumento dell’…
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Termoablazione, terapia sui tumori primitivi


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer