Tapiro al pizzaiolo di Siracusa, Salvo: “Scannare? Da noi significa passione”

6

Dopo la squalifica e l’espulsione dal Grande Fratello Vip 2020, del pizzaiolo di Siracusa, Salvo Veneziano, è stato raggiunto dall’inviato di Striscia la Notizia Valerio Staffelli che gli ha consegnato il Tapiro chiedendogli conto di quelle sue dichiarazioni sessiste che gli sono sono costate l’esclusione dal reality di Canale 5. “La parola ‘scannare’ viene interpretata come un atto violento – ha provato a giustificarsi Veneziano -. Noi siculi usiamo questa parola quando qualcuno ci piace, in senso buono. Io sono il primo che combatte contro qualsiasi tipo di violenza. Chiedo scusa a tutti, anche alla mia famiglia. Ho voluto fare il pagliaccetto, volevo far ridere. Mi spiace che la mia famiglia abbiamo subito minacce, soprattutto mia figlia. Nella mia ironia ho fatto uno sbaglio dicendo alcune frasi che potevano sembrare aggressive, ma invece nel mio dialetto siciliano significano passione, cuore e amore“, ha detto l’ex gieffino. Veneziano ha chiuso con Staffelli dicendo “viva Mediaset”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui