> Stupro di Campobello di Mazara, uno degli indagati: «La ragazza era consenziente». E su Fb attacca i giornalisti – Palermo 24h
notizie

Stupro di Campobello di Mazara, uno degli indagati: «La ragazza era consenziente». E su Fb attacca i giornalisti

Stupro di Campobello di Mazara, uno degli indagati: «La ragazza era consenziente». E su Fb attacca i giornalisti

PALERMO  – Col post sul suo profilo fb, si difende e attacca i giornalisti, rivelando di fatto pure la sua identità, uno dei 4 giovani arrestati, due giorni fa, dai carabinieri, a Campobello di Mazara (Tp), per violenza sessuale su una 18enne. Giuseppe Titone, 20 anni, uno dei due giovani ai domiciliari, insulta i cronisti che hanno raccontato la vicenda: “State facendo di tutto per infangare il mio nome, ne state dicendo di tutti i colori…Sapete soltanto giudicare senza nemmeno conoscere la verità, mi avete tirato in mezzo senza che abbia fatto niente. La ragazza era a conoscenza di tutto! Non c’è stata nessuna violenza ! Nessuno abuso! Niente! (scritto tutto in maiuscolo ndr)». A finire in carcere sono stati due cugini di 23 e 24 anni, di Marsala, finché ai domiciliari, oltre a Titone, è stato posto pure un altro ragazzo di 21 anni. Per tutti l’accusa è

Il servizio intitolato: Stupro di Campobello di Mazara, uno degli indagati: «La ragazza era consenziente». E su Fb attacca i giornalisti è stato inserito il 2021-05-01 10: 40: 38 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More