Strage di migranti a Lampedusa, all’appello mancano ancora 15 persone

Sono riprese a Lampedusa le ricerche dei dispersi del naufragio avvenuto nella notte tra domenica e lunedì a 6 miglia dalle coste dell’isola. Al momento è in volo un elicottero della Guardia Costiera, mentre le motovedette sono ancora in porto in attesa che le condizioni del mare migliorino. Stando al racconto dei superstiti, sarebbero più di 15 le persone che mancano all’appello, tra cui 8 bambini. Il bilancio di questa ennesima tragedia resta gravissimo: tredici morti, 15 dispersi e 22 migranti tratti in salvo: A bordo erano tutti privo di salvagente. La Procura indaga contro ignoti per naufragio e omicidio plurimo. Oggi a Lussemburgo riunione di ministri dell’Interno europei: sul tavolo l’accordo di Malta sulla ripartizione dei migranti.

(fotoansa.it)

Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Strage di migranti a Lampedusa, all’appello mancano ancora 15 persone


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer