Stop al concorso per dirigenti alla Regione, per la Corte dei Conti “serve prima una riforma”

27
Stop al concorso per dirigenti alla Regione, per la Corte dei Conti
Stop al concorso per dirigenti alla Regione, per la Corte dei Conti "serve prima una riforma"

Stop al concorso per dirigenti alla Regione, per la Corte dei Conti “serve prima una riforma”

Nonostante sia venuto meno il blocco delle assunzioni con la legge regionale 14 del 2019, per la Corte dei Conti “l’avvio di un ricambio generazionale” del personale della Regione “anche per le figure dirigenziali non può prescindere da una compiuta riforma della dirigenza regionale, mai realizzata e non più procrastinabile”.

I giudici ritengono “critica” la previsione normativa rivolta al reclutamento di nuove figure dirigenziali, “seppur con percentuali di spesa inferiori rispetto a quella derivante dai risparmi delle retribuzioni del personale collocato in quiescenza comparata con quella programmata per il reclutamento di figure non dirigenziali e non soltanto per il numero considerevole di unità dirigenziali operanti in seno all’amministrazione regionale”.

“Appare infatti assai problematico – scrivono i giudici…


fonte