“Stop alla fuga di cervelli Creiamo prospettive per i giovani”

PALERMO – “In Italia ci trattano come pezzenti, come potenziali truffatori”: sono dell’astrofisica Sandra Savaglio le parole che riassumono il senso del convegno “Sud e Futuri”, I Annual International Meeting organizzato a Palermo dalla Fondazione Magna Grecia. Una iniziativa che si è sviluppata su due perni: i Sud del mondo e la ricerca di futuri possibili con dodici tavolini tematici. Alla radice di ogni proposta il concetto espresso dalla scienziata Savaglio: l’Italia e il suo Sud sfornano “cervelli”, che sono poi costretti ad andare via, ad arricchire altri Paesi. “È arrivata l’ora di costruire le basi solide per fermare questa emorragia” spiega Nino Foti, presidente di Fondazione Magna Grecia, che opera a livello internazionale per costruire una rete degli italiani all’estero.

“Si parla da anni, forse decenni – continua – …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
“Stop alla fuga di cervelli Creiamo prospettive per i giovani”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer