Stalking e violenza sessuale, marchigiano assolto a Ragusa

44
Stalking e violenza sessuale, marchigiano assolto a Ragusa
Stalking e violenza sessuale, marchigiano assolto a Ragusa

Stalking e violenza sessuale, marchigiano assolto a Ragusa

Un marchigiano di 58 anni, accusato di stalking e violenza sessuale nei confronti di una donna ragusana è stato assolto perchè il fatto non sussiste. La pubblica accusa aveva chiesto la condanna a 5 anni e 8 mesi.

Secondo la tesi dell’accusa, il 58enne, difeso dall’avvocato Ignazio Galfo, avrebbe molestato con insistenza la donna, controllandole il telefono, pretendendo di ostentare la loro relazione, chiamandola di continuo per monitorare i suoi spostamenti e facendosi trovare nei luoghi che lei frequentava.

L’aveva anche costretta ad avere rapporti sessuali anche quando lei aspettava un figlio. I fatti si sarebbero verificati dal 2011 al 2014 e la donna si sarebbe anche rivolta a un centro centro antiviolenza in cerca di aiuto e sostegno. Dopo un processo durato tre anni nel corso del quale sono stati sentiti dai giudici quindici testimoni, l’uomo è stato assolto…


fonte