«Sparo partito per errore», e il giudice lo libera. Cacciatore 82enne incolpato di provato omicidio

Resta indagato a piede libero, con l’accusa di provato omicidio, l’uomo di 82 anni di Ragalna che, all’alba di giovedì scorso, ha ferito all’addome con un colpo di fucile una persona di 47 anni di Acireale, attualmente ricoverato in gravi condizioni al Policlinico di Catania. Nella mattinata di venerdì si è svolta davanti al giudice per le rilevazioni preliminari del tribunale di Catania Carlo Cannella l’udienza di convalida. L’indagato, assistito dal suo legale, l’avvocato Vittorio Carone, ha risposto alle domande del magistrato, fornendo la propria versione dei fatti su quanto avvenuto intorno alle 6 del mattino del 31 ottobre, in via dell’Abete, in territorio di …
Leggi anche altri post su catania o leggi originale
«Sparo partito per errore», e il giudice lo libera. Cacciatore 82enne incolpato di provato omicidio


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer