Spacciava la droga a pochi metri dall’area giochi bimbi nella villetta Royal di Messina: arrestato

Un cittadino marocchino aveva deciso che il luogo perfetto per spacciare droga sarebbe stato all’interno della villetta Royal, a pochi passi dall’area giochi bimbi.

Ma ieri pomeriggio la vendita al pusher è finita male perchè durante i controlli disposti dal Questore di Messina, i poliziotti hanno effettuato un sopralluogo presso la villetta Quasimodo, meglio nota come villetta Royal, e, a pochi metri di distanza dall’area giochi bimbi, hanno notato un gruppo di giovani extracomunitari che vedendo gli agenti sono andati via frettolosamente.

Leggi anche altri articoli su Messina o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer