Spacciava eroina alla Zisa, arrestato pusher 26enne

    45

    Il gruppo “Pronto impiego” della Guardia di finanza di Palermo ha arrestato uno spacciatore di droga nello storico quartiere Zisa.
    Solo pochi giorni fa i poliziotti del Commissariato “Borgo Nuovo–Zisa” hanno sgominato un’associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.
    E proprio nelle stesse vie, negli stessi luoghi, i “Baschi verdi”, nella mattinata di lunedì scorso, hanno sorpreso Carmelo Ranelli, 26enne palermitano, mentre era dedito a rifornire svariati clienti, forse rimasti senza i “pusher di fiducia” proprio a causa delle altre recenti operazioni antidroga.

    Ripetitiva, frenetica e banale la sua attività: dopo aver preso contatti con gli acquirenti, si allontanava alla guida di un motorino per prelevare la dose concordata da un vicino nascondiglio di fortuna, facendo ritorno per completare la cessione.
    Questi movimenti non potevano certo passare indifferenti agli occhi dei militari che, durante un appostamento, hanno deciso di intervenire per accertare la natura illecita delle cessioni osservate.

    Nel punto dove lo spacciatore si era numerose volte recato, è stato infatti trovato un cofanetto di crema per le mani contenente ben 105 dosi di sostanza stupefacente, pari a circa 31 grammi tra cocaina ed eroina.
    Il tutto è stato sottoposto a sequestro e lo spacciatore arrestato per traffico illecito di sostanze stupefacenti.




  • CONDIVIDI