Società raccolta rifiuti non versa trattenute dipendenti: sequestrati 2,2 mln di euro

Su delega della Procura della Repubblica, i Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal Gip del Tribunale etneo finalizzato al sequestro, per  valore equivalente a 2,2 milioni di euro, di disponibilità finanziarie esistenti su conti correnti e depositi bancari della “Dusty Srl” (avente sede a Catania ed esercente l’attività di “raccolta dei rifiuti solidi non pericolosi”) per l’ipotesi delittuosa di omesso versamento di ritenute certificate e dovute.

Il provvedimento di sequestro trae origine da un controllo automatizzato realizzato dall’Agenzia delle Entrate di Catania verso della “Dusty Srl” (rappresentata legalmente da Geronimo Maria Rosa Pezzino) dal quale è emerso che, per l’anno d’imposta 2015, in ragione di quanto dichiarato dallo stesso contribuente nell’apposito modello 770/2016, non sono state versate all’Erario ritenute operate e certificate verso dei lavoratori dipendenti …
Leggi anche altri post su Catania o leggi originale
Società raccolta rifiuti non versa trattenute dipendenti: sequestrati 2,2 mln di euro


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer