Smaltimento irregolare di amianto, denunciate quattro persone

    45

    Due persone sono state segnalate dagli agenti della Polizia di Stato perchè sorprese a distruggere senza seguire le norme previste dell’Eternit, il pericoloso cemento-amianto.
    Al loro arrivo i poliziotti hanno trovato i due operari, F.R., 62 anni e C.E., 65 anni, che servendosi di martelli e senza adottare alcuna precauzione richiesta dal trattamento di  materiale pericoloso, erano intenti a rompere delle lastre di eternit, per un totale di circa due metri cubi.
    Sul posto è anche giunta la propietaria dell’appartamento D’A.M., 60 anni, che ha ammesso di aver incaricato i due operai di rimuovere e disfarsi della copertura in eternit.
    Anche la donna veniva pertanto denunciata per le violazioni ambientali.
    I poliziotti hanno inoltre denunciato il proprietario di un magazzino, Z.R., 74 anni, perchè all’interno del locale conservava diverse lastre di eternit.




  • CONDIVIDI