Sit-in di protesta dei vigilantes del Teatro Massimo licenziati dopo cambio appalto

Tornano a protestare i sei lavoratori al servizio di vigilanza non armata del Teatro Massimo che sono stati licenziati dopo il cambio d’appalto.

La nuova ditta che è subentrata non ha infatti rispettato la clausola sociale prevista e non ha garantito i dipendenti in servizio. La Fondazione dal canto suo non ha mostrato alcuna volontà a trovare una soluzione definitiva della vertenza.

È quanto comunica Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia, che oggi pomeriggio, dalle 17 alle 22, tornerà a protestare con un Palermo o leggi originale
Sit-in di protesta dei vigilantes del Teatro Massimo licenziati dopo cambio appalto


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer