Notizie

Siracusa, sit-in contro il prestito del Caravaggio. Giansiracusa: “La città disposta a pagare interventi sull’opera”

“Un gruppo di imprenditori pronti a finanziare interventi sul Seppellimento di Santa Lucia”. Questa la notizia annunciata, nella mattinata di oggi, dallo storico dell’arte Paolo Giansiracusa, durante una piccola manifestazione per dire “no” al prestito del Caravaggio al Mart di Rovereto, davanti la chiesta di Santa Lucia alla Badia.
Quello di nella mattinata di oggi, seppure un sit-in poco partecipato, non è il primo in città per difendere un’opera d’arte. Basti pensare allo scorso anno quando, sempre il professor Giansiracusa, aveva organizzato la manifestazione di protesta per il prestito dell’Annunciazione di Antonello da Messina (conservata al museo Bellomo) per una mostra a Palermo. Sotto una battente pioggia, il quadro fu caricato su un piccolo carrellino e trasportato via. “Perchè queste cose succedono solo a Siracusa? – chiede provocatoriamente Giansiracusa – E’ normale che la città si vede costretta a scendere in piazza per difendere un dipinto che appartiene alla cultura e alla fede locale?”.
Ribadito il concetto identitario del Seppellimento di Santa Lucia, già sottolineato dalla Curia e dal primo cittadino di Siracusa, Francesco Italia, presente qualche giorno fa ad un vertice in Prefettura. Una posizione, quella del primo cittadino, decisamente inaspettata, dopo che l’assessore comunale, Fabio Granata,  » 

Show More