Siracusa in tilt dopo il diluvio: chiusa la Cassibile -Fontane Bianche

Le piogge abbondanti cadute le corso della mattina a Siracusa hanno causato l’allagamento di diverse strade attorno alla città e nella zona sud in direzione Avola e Fontane Bianche. Il Centro operativo comunale della protezione civile, attivato già da ieri, in stretto collegamento con il sindaco, Francesco Italia, e sotto il coordinamento dell’assessore Giusy Genovesi, e il comando della Polizia municipale hanno provveduto a chiudere alcune strade. Le maggiori criticità sono dovute all’esondazione dei torrenti Mortellaro e Mammajabica, ma sotto osservazione è anche il fiume Anapo nella zona Belfronte-Capocorso. Inoltre è stato chiuso il cimitero.
La protezione civile comunale consiglia a tutti di ridurre gli spostamenti anche in città, dove molti tombini sono saltati causando disagi e mettendo a rischio la circolazione. Disagi per allagamenti ci sono anche nelle zone di Fontane Bianche più vicine al mare.
Sono state chiuse al traffico: la Statale 115 all’…
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Siracusa in tilt dopo il diluvio: chiusa la Cassibile -Fontane Bianche


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer