Video

Siracusa Dipartita di Corrado Piccione, ‘padre putativo dei siracusani’



Èdeceduto ieri l’avv. Corrado Piccione, importante personalità siracusana. L’insigne legale e scrittore e venuto a mancare nella sua casa in Siracusa.
Corrado Piccione e stato nostro collaboratore di grande prestigio, il padre putativo di tutti siracusani, penna sopraffina ed intelletto lucido, autore di numerosi articoli nonché di numerosi libri sulla siracusanità.

Con Corrado Piccione sparisce uno dei ricostruttori di Siracusa dopo la seconda guerra mondiale. Un esempio coerente di cattolico impegnato in politica per servire il bene comune.

Corrado Piccione e nato a Siracusa nel 1923. E stato avvocato civilista. Cultore di filosofia del Diritto e di Storia Costituzionale. Ha scritto Saggi di Storia locale, e ha collaborato a riviste e quotidiani su temi politici e di cultura generale. E stato l’Opinion leader più attendibile, autorevole, obbiettivo, sempre sereno nei giudizi sebbene privi nel modo più assoluto di partigianerie di qualunque tipo.

Presiedeva il Centro Culturale “Ottavio Musumeci” di Siracusa. Dal suo libro «Siracusa di ieri e di oggi» di cui abbiamo estrapolato alcuni passaggi di riferimenti importanti, appunto, alla nostra città sul versante dell’esemplare positività.

Per rammentare a chi sa gia, e per conoscenza di chi non sa. Da Corrado Piccione c’e sempre stato tanto da imparare. Dal suo equilibrio, dalla sua saggezza, dalla sua spiccata umanità. Le giovani generazioni potrebbero e dovrebbero imparare da Lui non solo nell’esercizio delle professioni, ma anche e principalmente in quello che e il mestiere di vivere.

«Se mi sono impegnato in politica e nel sociale e stato per sua sollecitazione ed e stato sempre per me una guida illuminata, seria e lungimirante. Siracusa lo ricordi come merita!», così in un comunicato Salvo Sorbello.

Il 1º gruppo di informazione «Quotidiano Libertà e Video66», di Siracusa e provincia, si unisce al dolore dei familiari.

Le eseque saranno officiati nella Cattedrale di Siracusa, domani, martedì 11 ottobre, alle ore 15:30.

Show More

Articoli simili