SINALP Rende omaggio alla Sicilia “chi ha paura muore ogni giorno Chi non ha paura muore una volta sola”

SINALP Rende omaggio alla Sicilia “chi ha paura muore ogni giorno Chi non ha paura muore una volta sola”
Ventotto anni fa l’Italia si è fermata al boato di Capaci. In quel momento gli italiani hanno avuto la reale percezione che si stava combattendo una vera e propria guerra che vedeva coinvolti la mafia, lo Stato e purtroppo anche chi remava contro lo Stato. In questo opaco miscuglio di responsabilità e contrapposizioni, la Sicilia da sempre combatteva e tuttora combatte il malaffare in tutte le sue più becere espressioni. La Sicilia ha sempre fronteggiato, chechè ne possano dire i benpensanti che vivono in altre latitudini della nazione, con i propri figli una guerra tremenda contro una…

SINALP Rende omaggio alla Sicilia “chi ha paura muore ogni giorno Chi non ha paura muore una volta sola”

visita la pagina

Lascia un commento