Categorie
notizie

Sicilia arancione, la protesta dei ristoratori: “L’isola torni in zona gialla”

Sicilia arancione, la protesta dei ristoratori: “L’isola torni in zona gialla”

La Sicilia torna in zona arancione, e non è una buona notizia per gli esercenti: “Significa ricadere nel limbo dell’incertezza economica e sociale”, dichiara Dario Pistorio, presidente Fipe Confcommercio Sicilia, che aggiunge: “Anche se alcuni ristoratori hanno ricevuto un po’ di ossigeno durante l’ultimo mese di zona gialla, molti altri non hanno lavorato continuamente: è il caso degli esercizi che aprivano solo per il weekend o solo la mattina”.Per il dopo Pasqua, poi, non si possono fare che cattivi pronostici, in vista pure della ‘stretta rossa’ proprio nei giorni di festa. “Siamo a conoscenza bene che la Pasqua e il Natale – va avanti il presidente Fipe – sono tra i momenti di guadagno più importanti per i ristoratori, e queste restrizioni, pur pensate per tutelare i nostri concittadini, finiranno per pesare sui bilanci delle attività del settore. Dopo Pasqua non siamo a conoscenza quanti esercizi riusciranno a stare aperti, e a giugno quante

L’articolo intitolato: Sicilia arancione, la protesta dei ristoratori: “L’isola torni in zona gialla” è stato inserito il 2021-03-15 20: 10: 07 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo