Sgominati grossisti di droga dal giro milionario. Ruperti: «Al vertice soggetti vicini alla mafia»

I fiumi di droga arrivano in volo dall’Argentina e nascosti su camion e auto dal Marocco per rifornire tutte le piazze siciliane. Merce di primissima qualità che bypassava i normali canali di approvvigionamento saltando a piè pari gli intermediari. Con un prezzo di acquisto molto basso a fronte, però, di ingenti quantitativi di merce acquistata in una sola volta, anche 4-5 chili di cocaina  e centinaia di chili di hashish. Un giro milionario controllato da due distinte organizzazioni criminali palermitane. A sgominarle gli investigatori dell’antidroga nel corso di una indagine partita nel 2015, che si sono concentrati proprio sui grossisti dello stupefacente e che ha portato all’arresto di 23 persone, di cui 11 solo nel capoluogo. …
Leggi anche altri post su palermo o leggi originale
Sgominati grossisti di droga dal giro milionario. Ruperti: «Al vertice soggetti vicini alla mafia»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer