Sette anni per un pagamento Dirigenti comunali condannati

    23

    Due dirigenti del Comune di Modica sono stati condannati dalla sezione giurisdizionale della Corte dei conti a risarcire ì danni per ìl loro comportamento negligente. Salvatore Roccasalva e Giuseppe Patti sono stati riconosciuti colpevoli di aver bloccato per sette anni una pratica di loro competenza. I fatti risalgono al 2000, quando ìl Comune affidò a due tecnici l’incarico di progettare una scuola.

    A lavoro finito, ì professionisti presentarono una parcella di 26.400 euro circa, ma gli uffici liquidarono loro poco meno di 12 mila euro, costringendo ì due tecnici a chiedere e ottenere un decreto ìngiuntivo di pagamento per la somma restante, circa 14.500 euro. Il decreto venne ìgnorato e ì tecnici chiesero al Tar di Catania la nomina di un commissario ad acta che nel 2007 liquidò ìl dovuto, oltre agli ìnteressi. Le somme pagate ìn più dal Comune, per la procura della Corte dei Conti, sono un danno causato dai dirigenti degli uffici ìnadempienti che ora va risarcito con gli ìnteressi.

    Sette anni per un pagamento Dirigenti comunali condannati




  • CONDIVIDI